COSA VISITARE A PALERMO

Cosa dicono di Palermo? Palermo è sicura? Spesso ci facciamo suggestionare da ciò che dicono in TV o i media e per eventi spiacevoli che accadono in alcune città. Vi posso assicurare che la realtà è ben diversa da ciò che viene raccontato. Lati negativi a parte, la città è straordinaria da qualsiasi punto di vista! E ve lo dice una che ha sempre paura! Per questo vi mostrerò cosa visitare a Palermo.

I LUOGHI PIÙ BELLI DA VISITARE A PALERMO

Che sia un weekend o un soggiorno di una settimana, non bastano mai per scoprire davvero tutto di una città. Negli ultimi anni Palermo è diventata molto interessante da visitare in quanto crocevia di popoli che hanno amalgamato cultura e tradizioni diverse. Palermo è inoltre piena di monumenti e opere d’arte.

alla scoperta dei tesori di Palermo
la Cattedrale di Palermo

Il Duomo di Monreale è definito il tempio più bello del mondo, unico e maestoso all’interno. La Cattedrale di Palermo è una meravigliosa struttura e dalla facciata sembra quasi un castello. All’interno sono situate le tombe dei reali normanno-svevi: tra cui ricordiamo Federico II di Svevia. Nella Cattedrale di Palermo si conserva anche la corona di Costanza D’Aragona.

Un altro capolavoro è il Palazzo dei Normanni, antica dimora reale d’Europa. All’interno troviamo la Cappella Palatina, la stanza del Tesoro e la stanza di Re Ruggero.

Di bellezze artistiche ho visitato il Teatro Massimo e la Galleria d’arte sant’Anna. Situato a Piazza Verdi, il Teatro Massimo è uno dei più grandi teatri d’Europa.

E girando per la città un altro spettacolo nel centro storico sono i Quattro Canti: le quattro fontane rappresentano i quattro corsi d’acqua che attraversano Palermo.

Da non dimenticare Piazza della Vergogna (o chiamata Piazza Pretoria): al centro della piazza potrete ammirare una bellissima fontana realizzata dallo scultore fiorentino Francesco Camilliani.

Infine, ma non il meno importante, il Castello della Zisa, di origine arabo-normanna, deriva da AL-AZIZ ovvero splendore nobile. All’interno troviamo anche il Museo d’arte Islamica.

MERITATO SHOPPING A PALERMO

Dopo aver appreso tutta questa cultura palermitana, ci meritiamo un po’ di shopping!! Le piazze piene di negozi che troverete sono Piazza Castelnuovo e Piazza Verdi. Anche i mercatini sono favolosi: in piazza Garrafello si trova la Vucciria piena di bancarelle di pesce e gastronomia. Palermo è famosa anche per lo street food: dopo tanto passeggiare un bel panino o un arancino ci sta.

Se come me, visitate Palermo nel mese di settembre, vi consiglio di partecipare al Cous-Cous fest!

LA NOTTE È ANCORA GIOVANE

Come non potevamo visitare Palermo di sera? Le zone più frequentate e piene di locali dove mangiare o semplicemente gustarsi un cocktail: la Vucciria, di notte è il luogo più frequentato dai giovani, la Champagneria e via Chiavettieri ideali per aperitivi e cocktail dopo cena.

IL SOGGIORNO NELLA VILLA

Le comodità sono al primo posto per un viaggio da ricordare. Per questo vi consiglio Villa Neruda per i vostri soggiorni a Palermo.

alla scoperta dei tesori di Palermo
Terrazza di villa Neruda

La Villa Neruda si sviluppa su due piani ed ha quattro camere ognuna con un bagno privato. La cosa che mi ha incantata è che la villa si trova su una scogliera ed ha una vista spettacolare dalla terrazza. In più è possibile raggiungere la spiaggia tramite un accesso privato. Oltre i servizi classici come TV, Wi-Fi, parcheggio privato, la villa è dotata di una Jacuzzi dove rilassarsi e una zona solarium.

LE MIGLIORI SPIAGGE DI PALERMO

Se non avete ancora idea di cosa visitare a Palermo, non dovete perdetevi la spiaggia di San Vito lo Capo: dista 1 ora e 40 minuti da Palermo.

alla scoperta dei tesori di Palermo
spiaggia di Mondello

A proposito di spiagge, se visitate Palermo d’estate, potrete fare tappa in una di queste meraviglie: Spiaggia Mondello, Capo Gallo e la spiaggia di Cefalù. Mondello è raggiungibile con i mezzi dalla città ed il litorale è di sabbia chiara. Capo Gallo è una riserva naturale fatta di scogli e rocce e per chi vuole fare delle escursioni può visitare la Grotta dell’olio. La spiaggia di Cefalù si trova a un’ora da Palermo ma ne vale la pena sia per il paesaggio che per il litorale sabbioso.

 

Se vi piace l’idea del viaggio a Palermo, non esitate e visitate il sito www.occasioneviaggi.com

CONDIVIDI

Facebook